The Structural Engineer's Corner

Eng. Onorio Francesco Salvatore

Dinamica delle esplosioni XVI: Valutazione dei carichi di blast su un edificio (parete frontale)


Continuiamo i calcoli interrotti nell’ultimo articolo analizzando gli effetti di un’esplosione sulla parete frontale. Ricordiamo i dati di progetto: edificio parallelepipedo con base  B = 30 m,  altezza H = 5 m e  profondità L = 20 m, sottoposto all’esplosione di una carica di TNT di 6150Kg posta sul terreno a circa 90 m di […]

Read the rest of this entry »

Dinamica delle esplosioni XIV: annullamento dei carichi generati dalla riflessione dall’onda di blast


Subito dopo che l’onda di blast impatta su una struttura, si crea una discontinuità dinamica con i bordi delle superfici riflettenti: la pressione riflessa è superiore dove c’è l’impatto e più bassa (pari quella dello scoppio in campo libero) oltre gli spigoli. In pratica, è come se si creasse un abbattimento della pressione riflessa che […]

Read the rest of this entry »

Terremoti storici I: Boumerdès, Algeria, 21 maggio 2003


Un terremoto distruttivo di magnitudo Mw = 6.8 colpì la regione di Boumerdès ed Algeri (Algeria) il 21 maggio 2003, alle 20:44 ora locale. Questo evento sismico è tra i più forti mai registrati nella regione del Mediterraneo ed è il più catastrofico, dopo quello avvenuto nel 1716 nella stessa regione. Il sisma causò danni […]

Read the rest of this entry »

Dinamica delle esplosioni XI: calcolo rapido dei parametri dell’onda di blast


L’U.S. Army Corps of Engineers Protective Design Center by Protection Engineering Consultants, LLC (PEC) e Baker Engineering and Risk Consultants, Inc. hanno elaborato una serie di grafici che consentono di calcolare in modo rapido i principali parametri dell’onda di blast sia nella fase positiva che negativa. 

Read the rest of this entry »

Dinamica delle esplosioni VII: tempo di arrivo dell’onda di blast


Il tempo di arrivo è il tempo tA impiegato dall’onda di blast per percorrere la distanza che va dal perimetro della carica esplosiva a quello d’interesse. E’ possibile calcolarlo approssimativamente, una volta noto il valore medio Umed  della velocità del fronte d’onda calcolato ad una distanza molto prossima al raggio Ro ed alla distanza R […]

Read the rest of this entry »

Dinamica delle esplosioni VI: parametri dinamici del fronte d’onda


Fin dal 1870, Rankine e Hugoniot identificarono altri parametri del fronte d’onda che si sono rivelati importanti nella modellazione della detonazione. In particolare, l’alta velocità dell’aria associata all’onda di blast ne contempla tre, che sono: – la velocità del fronte d’onda U ; – la densità statica ρs; – la pressione dinamica massima qs che […]

Read the rest of this entry »

Dinamica delle esplosioni V: diagrammare la curva di pressione


In questo nuovo appuntamento con L’Angolo dell’ingegnere strutturista e le esplosioni ci occupiamo della curva di pressione nel tempo. La curva di pressione nel tempo, che descrive l’onda di blast dall’istante d’arrivo del fronte d’onda è nota come equazione di Friedlander modificata (Baker 1967): dove P(t) è

Read the rest of this entry »

Dinamica delle esplosioni IV: picco di pressione onda di blast


In questo quarto appuntamento con la dinamica delle esplosioni parliamo del picco di pressione dell’onda di blast. Questo argomento è già stato trattato in un precedente articolo su L’angolo dell’ingegnere strutturista, ma la collaborazione con l’ing. D’Andrea ci consente di tornare sul problema presentando varie teorie e distinguendo tra esplosione al suolo ed esplosione in […]

Read the rest of this entry »

Dinamica delle esplosioni I: generalità


Dopo aver trattato l’argomento esplosioni con alcuni articoli pubblicati su questo sito (si veda “Le esplosioni ed i loro effetti sulle strutture – parte I – nozioni e relazioni di base“, “Le esplosioni ed i loro effetti sulle strutture – parte II – la conversione in TNT equivalente“, “Sovrappressioni limite per il collasso degli edifici, […]

Read the rest of this entry »

I disegni tecnici II: i vari tipi di ancoraggio


Sulla scia dell’articolo precedente, continuo a parlare di disegni tecnici, questa volta riferendomi alla nomenclatura impiegata per gli ancoraggi. Quante volte abbiamo sentito termini come “gancio“, “uncino“, “forcella“? Ma cosa indicano? Ognuno di questi termini si riferisce ad una forma e ad un range di angoli ben precisi. Vediamo qualche forma, iniziando dall’ancoraggio più semplice, […]

Read the rest of this entry »