The Structural Engineer's Corner

Eng. Onorio Francesco Salvatore

Lo stadio OAKA di Atene, parte II: montaggio delle strutture


Con questa seconda parte continua il nostro viaggio alla scoperta della Meraviglia di Atene: lo Stadio OAKA “Spiros Louis”. Nella prima parte sono state descritte le strutture, presentando i vari elementi costituenti. In questo secondo appuntamento vediamo come tali elementi sono stati prima realizzati, poi assemblati in prova in officina, poi disassemblati, trasportati via mare […]

Read the rest of this entry »

Lo stadio OAKA di Atene, parte I: descrizione delle strutture


Nell’ultimo articolo, riguardante la differenza tra la torsione primaria e la torsione secondaria, ho fatto un accenno al torsion tube dello Stadio Olimpico di Atene, con la promessa di tornare sull’argomento in un secondo momento. Eccoci qui. Nell’articolo che segue verrà descritta la struttura di questa grande opera, frutto del genio di Calatrava.   PREMESSA […]

Read the rest of this entry »

Analisi modale ragionata – applicazioni reali 1


Con questo articolo si inaugura una nuova rubrica del sito che ha l’intento di trattare determinati argomenti da un punto di vista più pratico e meno teorico facendo riferimento a cari reali. L’idea nasce da una considerazione semplice del sottoscritto: quali sono le informazioni che più ci rimangono impresse? Quelle studiate sui libri per un […]

Read the rest of this entry »

Terremoto in Abruzzo: gli "esperti" poco esperti, il culto del risparmio, la preparazione non sufficiente, …


Inauguriamo la rubrica “Riflessioni sul mondo dell’ingegneria” con un tema delicato e su cui si è discusso molto – e spesso in malo modo; ci stiamo riferendo al terremoto avvenuto in Abruzzo, in cui si è avuto il crollo di diversi edifici e quasi 300 morti. Un bollettino di guerra per un sisma che, in […]

Read the rest of this entry »

Piastra vincolata ai bordi: calcoli manuali vs. SAP2000


Nell’articolo precedente abbiamo visto quali siano le teorie cui fa riferimento il SAP2000 nel calcolo di una trave su suolo elastico ed abbiamo anche appurato che quegli stessi calcoli possono tranquillamente essere effettuati a mano con una differenza tra i risultati dell’ordine dell’1% (vedi: trave su suolo elastico: calcoli manuali vs. SAP2000). Adesso passiamo dalla […]

Read the rest of this entry »

Trave su suolo elastico: calcoli manuali vs. SAP2000


Molto spesso, girando per i forum di ingegneria, si leggono richieste del tipo: “avrei bisogno di un programma per calcolare X”, “necessiterei di un foglio Excel per valutare X”, “chi mi dice col SAP come posso trovare X”, ecc; dove, generalmente, X è un’operazione banale che si potrebbe effettuare anche con un calcolo manuale. L’argomento […]

Read the rest of this entry »

Analisi e calcolo strutturale di un edificio in acciaio di 50 piani con struttura a tubo intelaiato


In questo articolo, improntato più alla didattica che alla professione, parleremo degli edifici alti, passando in rassegna le possibili ipotesi progettuali, soffermandoci sulla struttura a tubo intelaiato e dando qualche informazione sulla modellazione delle azioni. Lo scopo, è importante precisarlo, consiste esclusivamente nel dare un riferimento a coloro che seguono corsi di progettazione di edifici […]

Read the rest of this entry »

SAP2000 e calcoli manuali: perché non coincidono?


Lo spunto per questo articolo ci è venuto leggendo una discussione su un forum di ingegneria (IngForum) intitolata “SAP v.11 discrepanza nel calcolo dei momenti” in cui l’autore scriveva: “ciao a tutti , sono nuovo del forum ed ho da provi una domanda di una banalità imbarazzante: stavo provando a risolvere una struttura col sap […]

Read the rest of this entry »