The Structural Engineer's Corner

Eng. Onorio Francesco Salvatore

Il metodo di Winkler secondo le normative americane “Seismic Rehabilitation Guidelines” (FEMA 273)


Il metodo di Winkler è uno dei metodi più diffusi nell’ingegneria strutturale quando si ha a che fare con i calcoli geotecnici. E’ un metodo semplice, veloce e che restituisce buoni risultati, caratteristiche queste che lo rendono particolarmente amato dagli ingegneri strutturisti. Sostanzialmente,

Read the rest of this entry »

Piastre in cemento armato: come disporre le armature metalliche attorno ai fori


In questo breve articolo tocchiamo un argomento interessante quanto ricorrente: i fori nelle piastre. Quando si progettano opere come impianti di trattamento acque (comparti biologici, disoleatori, dissabbiatori, trattamento fanghi, ecc) si ricorre a pareti in cemento armato variamente forate in maniera tale da consentire il passaggio del liquido secondo percorsi prestabiliti. La presenza di un […]

Read the rest of this entry »

Coefficienti parziali di sicurezza (DM 2008 ed Eurocodici): come si determinano?


L’articolo di oggi risponde più all’esigenza di soddisfare una curiosità piuttosto che ad un’utilità pratica per i professionisti dell’ingegneria. Sicuramente quelli più curiosi tra voi si saranno chiesti in che maniera vengono definiti i coefficienti parziali per le resistenze. Ad esempio, riferiamoci al Capitolo 4 “Costruzioni civili e industriali” del D.M. 14 gennaio 2008, in […]

Read the rest of this entry »

OFS Boussinesq: programma di calcolo per la stima degli incrementi di tensioni nel terreno


Dopo aver parlato ampiamente della diffusione delle tensioni nel terreno sia con la soluzione di Boussinesq che con quella di Westergaard, vi propongo ora questo programma che ho realizzato per calcolare gli incrementi di tensione verticale, radiale e circonferenziale. Il riferimento è Boussinesq, ma conto di fare un’altra versione con Westergaard. Il calcolo si basa […]

Read the rest of this entry »

Diffusione delle tensioni nel terreno – parte IV: Westergaard vs. Boussinesq


Dopo aver presentato la soluzione di Boussinesq, visto quali sono le assunzioni di base e dopo aver presentato la soluzione di Westergaard per ovviare al limite dell’unicità dello strato, adesso facciamo un confronto tra le due teorie. Abbiamo detto che Westergaard restituisce valori più aderenti alla realtà, sebbene Boussinesq venga talvolta preferito per essere più […]

Read the rest of this entry »

Diffusione delle tensioni nel terreno – parte III: la soluzione di Westergaard


Nella prima parte abbiamo parlato della soluzione di Boussinesq valida per la stima degli incrementi di tensione in un semispazio ideale, continuo, omogeneo, isotropo, elastico lineare e privo di peso. Nella seconda parte abbiamo elencato una serie di imperfezioni del modello che fanno si che i risultati siano solo una stima sufficiente di quanto accade […]

Read the rest of this entry »

Diffusione delle tensioni nel terreno – parte II: approssimazioni nella soluzione di Boussinesq


Nel precedente articolo abbiamo detto che la soluzione di Boussinesq è approssimata e che vi sono differenze tra il modello considerato dal matematico francese nel 1885 ed un terreno reale. Ricordiamo che le assunzioni di base per la sua soluzione prevedono un semispazio ideale, continuo, omogeneo, isotropo, elastico lineare e privo di peso.

Read the rest of this entry »

Diffusione delle tensioni nel terreno – parte I: la soluzione di Boussinesq


La stima delle diffusioni delle tensioni nel terreno è un argomento particolarmente importante in quanto ogni opera geotecnica produce un’alterazione dello stato tensionale naturale del terreno, cui sono collegate deformazioni e cedimenti. Devo realizzare un edificio in vicinanza ad altre costruzioni, quale sarà l’incremento di tensioni nel terreno a seguito di questa nuova opera? E […]

Read the rest of this entry »

Interazione terreno–struttura: II – la prova di carico su piastra


Questo articolo costituisce la seconda parte di un argomento iniziato in questi giorni su “L’angolo dell’ingegnere strutturista“, ovvero l’interazione terreno-struttura con particolare riferimento al modello di Winkler. Vi ricordo che l’articolo, che ricevo e pubblico, è un estratto del corso “Progettazione strutturale e geotecnica di fondazioni e opere di sostegno” tenutosi a Spoleto il 2, […]

Read the rest of this entry »

Interazione terreno–struttura: I – il modello di Winkler


Continua la collaborazione tra “L’angolo dell’ingegnere strutturista” e l’esperto di geotecnica e geologia Romolo di Francesco. L’articolo che segue è un estratto del corso “Progettazione strutturale e geotecnica di fondazioni e opere di sostegno” tenutosi a Spoleto il 2, 3 e 4 dicembre 2010 con relatori il prof. Aurelio Ghersi (nome noto a tutti gli […]

Read the rest of this entry »