The Structural Engineer's Corner

Eng. Onorio Francesco Salvatore

Terremoti storici I: Boumerdès, Algeria, 21 maggio 2003


Un terremoto distruttivo di magnitudo Mw = 6.8 colpì la regione di Boumerdès ed Algeri (Algeria) il 21 maggio 2003, alle 20:44 ora locale. Questo evento sismico è tra i più forti mai registrati nella regione del Mediterraneo ed è il più catastrofico, dopo quello avvenuto nel 1716 nella stessa regione. Il sisma causò danni […]

Read the rest of this entry »

Tubazioni interrate XIII: schemi di posa per tubazioni semi-rigide e flessibili in accordo con la EN 1295


In questo articolo trattiamo gli schemi di posa suggeriti dalle normative. Il riferimento è una normativa europea, la EN 1295-1 “Structural design of buried pipelines under various conditions of loading“. Abbiamo visto come gli schemi di posa influenzino notevolmente i risultati di un’analisi sulle condotte interrate. Il come disponiamo una tubazione influenza, ad esempio, i […]

Read the rest of this entry »

Tubazioni interrate XI: il modulo di reazione del terreno come da Duncan e Hartley nelle installazioni superficiali


Negli articoli precedenti abbiamo visto come alcuni Autori abbiano suggerito valori da assegnare al modulo di reazione del terreno E’ nella Formula di Iowa Modificata. Abbiamo visto sia i valori proposti da Howard, sia le modifiche suggerite da Petroff per tener conto della variabilità della posa. Quello che possiamo chiederci è: tali valori sono applicabili […]

Read the rest of this entry »

Tubazioni interrate X: valori di E’ di Howard come modificati da Larry J. Petroff


Nell’articolo precedente abbiamo visto quali siano i valori che possiamo assegnare al modulo di reazione del terreno per impiegare la Formula di Iowa Modificata. Il riferimento presentato è quello di Howard. Ad ogni modo, molte discussioni vi sono state e vi sono ancora oggi sui valori da assegnare ad E’. In realtà, ci si chiede […]

Read the rest of this entry »

Tubazioni interrate IX: valori del modulo di reazione del terreno per la Formula di Iowa come suggeriti da A. K. Howard


Negli articoli precedenti siamo pervenuti ad una relazione da impiegare per il calcolo delle deformazioni nelle tubazioni flessibili. Abbiamo visto come il riferimento principale sia la Formula di Iowa messa a punto da Spangler, così come successivamente modificata da Watkins. Ci siamo lasciati però con un interrogativo: quale valore assegnare al modulo di reazione del […]

Read the rest of this entry »

Tubazioni interrate VIII: Reynold K. Watkins e la Formula di Iowa modificata


Immagine di testata dedicata a Reynold K. Watkins, Professional Engineer (P.E.) e Professore Emerito di ingegneria allo Utah State University (USU), in cui ha insegnato ed insegna ancora sin dal 1° giugno del 1947. Nell’articolo precedente abbiamo visto come le tubazioni flessibili possono essere analizzate facendo riferimento alle deformazioni. Abbiamo visto inoltre come una prima […]

Read the rest of this entry »

Tubazioni interrate VII: la teoria di Spangler e la Formula di Iowa per il calcolo delle deformazioni nelle tubazioni flessibili interrate


Per stimare le deformazioni di una tubazione flessibile, di cui abbiamo già parlato nell’articolo precedente, si fa ricorso alla relazione di Spangler. M. G. Spangler, studente di Anson Marston, studiò il problema il problema dei carichi sulle condotte interrate e si accorse che

Read the rest of this entry »

Tubazioni interrate VI: le tubazioni flessibili


Quando si analizza una condotta interrata è importante fissare alcuni dati basilari che influenzano il tipo di analisi che dobbiamo condurre. Il tipo di tubazione, distinguendo tra rigida e flessibile, è uno dei primi punti da chiarire. Nel primo caso, infatti, svolgiamo una verifica di resistenza, nel secondo caso di deformabilità. Abbiamo visto che

Read the rest of this entry »

Tubazioni interrate V: inflessione longitudinale dovuta alla non uniformità del piano di posa


Continuiamo la nostra trattazione delle tubazioni interrate parlando adesso di un altro problema: la non uniformità del piano di posa della condotta. E’ molto frequente che la rottura delle tubazioni sia dovuti a problemi legati al piano di posa. Una scarsa attenzione all’angolo di supporto oppure, peggio ancora, un piano di posa non perfettamente orizzontale […]

Read the rest of this entry »

Tubazioni interrate IV: errori comuni nello scavo della trincea e nel calcolo del carico agente


Questo articolo è incentrato su un errore diffuso durante la posa in opera di tubazioni interrate. In questa fase, infatti, vi sono due esigenze contrastanti: avere pareti quanto più orizzontali possibili in modo da ridurre i rischi di crolli e lavorare in sicurezza; avere pareti quanto più verticali possibili in modo da ridurre il carico […]

Read the rest of this entry »