The Structural Engineer's Corner

Eng. Onorio Francesco Salvatore

Archive for the 'Structural instabilities' Category

Dinamica delle esplosioni XVIII: Valutazione dei carichi di blast su un edificio (tetto)


Torniamo sul nostro edificio di esempio per calcolare gli effetti dell’onda di blast sul tetto, dopo aver calcolato cosa accade alla parete laterale. Ricordiamo i dati di progetto: edificio parallelepipedo con base  B = 30 m,  altezza H = 5 m e  profondità L = 20 m, sottoposto all’esplosione di una carica di TNT di 6150Kg […]

Read the rest of this entry »

Dinamica delle esplosioni XVII: Valutazione dei carichi di blast su un edificio (parete laterale)


Torniamo sul nostro edificio di esempio per calcolare gli effetti dell’onda di blast sulla parete laterale, dopo aver calcolato cosa accade alla parete frontale. Ricordiamo i dati di progetto: edificio parallelepipedo con base  B = 30 m,  altezza H = 5 m e  profondità L = 20 m, sottoposto all’esplosione di una carica di TNT […]

Read the rest of this entry »

Dinamica delle esplosioni XVI: Valutazione dei carichi di blast su un edificio (parete frontale)


Continuiamo i calcoli interrotti nell’ultimo articolo analizzando gli effetti di un’esplosione sulla parete frontale. Ricordiamo i dati di progetto: edificio parallelepipedo con base  B = 30 m,  altezza H = 5 m e  profondità L = 20 m, sottoposto all’esplosione di una carica di TNT di 6150Kg posta sul terreno a circa 90 m di […]

Read the rest of this entry »

Dinamica delle esplosioni XV: Valutazione dei carichi di blast su un edificio (dati di base)


In questo nostro appuntamento con la dinamica delle esplosioni cominciamo ad applicare le relazioni viste negli articoli precedenti. Saranno presentati alcuni esercizi di esempio i quali consentono anzitutto di valutare l’entità dell’esplosione e, successivamente, gli effetti della stessa sulle varie parti degli edifici (parete frontale, parete laterale, tetto, parete posteriore). Al contrario degli articoli precedenti, […]

Read the rest of this entry »

Dinamica delle esplosioni XIV: annullamento dei carichi generati dalla riflessione dall’onda di blast


Subito dopo che l’onda di blast impatta su una struttura, si crea una discontinuità dinamica con i bordi delle superfici riflettenti: la pressione riflessa è superiore dove c’è l’impatto e più bassa (pari quella dello scoppio in campo libero) oltre gli spigoli. In pratica, è come se si creasse un abbattimento della pressione riflessa che […]

Read the rest of this entry »

Dinamica delle esplosioni XIII: carichi di blast sulle strutture


Ed eccoci giunti ai carichi di blast sulle strutture. Stando alle mail ricevute, questo è uno degli articoli più attesi. Quando un’onda esplosiva si propaga investendo una struttura come un edificio, i valori di pressione, densità e temperatura, in prossimità della superficie riflettente, vengono incrementati in misura tanto maggiore quanto più incide il fenomeno della […]

Read the rest of this entry »

Terremoti storici II: Spitak e Leninakan, Armenia, 7 dicembre 1988


 Il 7 dicembre 1988, alle 11:41 locali, un terremoto di magnitudo 6.9 colpì l’Armenia nordoccidentale e fu seguita quattro minuti dopo da un aftershock di magnitudo 5.8. Le scosse colpirono un’area di 80 km in diametro. Le foto che seguono sono state scattate nelle aree di Spitak e Leninakan, che registrarono 25000 morti.

Read the rest of this entry »

Terremoti storici I: Boumerdès, Algeria, 21 maggio 2003


Un terremoto distruttivo di magnitudo Mw = 6.8 colpì la regione di Boumerdès ed Algeri (Algeria) il 21 maggio 2003, alle 20:44 ora locale. Questo evento sismico è tra i più forti mai registrati nella regione del Mediterraneo ed è il più catastrofico, dopo quello avvenuto nel 1716 nella stessa regione. Il sisma causò danni […]

Read the rest of this entry »

I giunti nelle pavimentazioni in calcestruzzo


Le pavimentazioni in calcestruzzo costituiscono un elemento strutturale ampiamente diffuso nel mondo delle costruzioni. Gli impieghi sono svariati, dalle pavimentazioni industriali dei grandi open space, alle banchine portuali o aeroportuali. Tali elementi, però, presentano anche dei problemi sui quali va riposta particolare attenzione. Il dettaglio tecnico del progettista è fondamentale. Basti pensare il 50% dei […]

Read the rest of this entry »

Sovrappressioni limite per il collasso degli edifici, probabilità di sopravvivenza e casi di studio


Gli effetti delle esplosioni sugli edifici nel corso dell’ultimo decennio hanno avuto scarsa considerazione nella progettazione civile. Al contrario, negli anni della Guerra Fredda tale argomento veniva guardato con particolare interesse dal Governo degli Stati Uniti d’America. In tale periodo, furono portati avanti degli studi a partire da quanto già scoperto in Inghilterra durante la […]

Read the rest of this entry »