The Structural Engineer's Corner

Eng. Onorio Francesco Salvatore

La messa in sicurezza degli edifici scolastici IV: misure di prevenzione e protezione, tempo di evacuazione, vie di esodo

Written By: Francesco Salvatore Onorio - Feb• 06•12

Ultimo articolo riguardante il discorso sulla messa in sicurezza degli edifici scolastici. Venerdì 3 febbraio è stata pubblicata dalla Forum Media Edizioni Srl di Verona l’ultima parte dell’e-book realizzato dallo scrivente.

Qui di seguito vi è l’elenco degli argomenti trattati.

Simulazioni: intervenire prima dell’evento

– panic behaviour;

– i quattro elementi caratterizzanti il panico;

– il milling;

– l’importanza della simulazione.

 

Come prevenire i rischi ed eliminare le fonti di pericolo?

– aule didattiche normali e speciali;

– laboratori di informatica;

– laboratori di chimica;

– laboratori di elettrotecnica;

– laboratori di meccanica;

– biblioteca;

– aula magna;

– palestra;

– le misure preventive e protettive da attuare;

– la protezione passiva;

– la protezione attiva;

– elenco delle misure preventive;

– elenco delle misure di protezione passiva;

– elenco delle misure di protezione attiva.

 

Come effettuare diagnosi preventive?

– diagnosticare le anomalie;

– il ruolo del dirigente scolastico;

– le diagnosi di un tecnico competente;

– le responsabilità per i problemi diagnosticati.

 

Come effettuare una prova di emergenza?

– il primo stadio dell’evacuazione;

– il secondo stadio dell’evacuazione;

– il terzo stadio dell’evacuazione;

– i tipi di evacuazione;

– l’evacuazione normale;

– l’evacuazione di panico;

– effetti di stress in un’evacuazione di panico;

– la stima del tempo di evacuazione;

– il tempo di percezione o di reazione;

– il tempo di ricognizione;

– il tempo di azione;

– differenza tra tempo di evacuazione e tempo di evacuazione disponibile;

– il tempo di evacuazione teorico;

– il tempo di evacuazione massimo ammissibile;

– il tempo di evacuazione disponibile;

– il coefficiente di sicurezza di evacuazione;

– le grandezze fondamentali per il calcolo del tempo di evacuazione;

– le vie di esodo;

– le caratteristiche delle vie di esodo;

– la squadra di emergenza;

– la circolare/comunicazione;

– le istruzioni/promemoria allegate;

– il ruolo degli osservatori nelle prove di evacuazione;

– la verifica finale;

– il verbale di conclusione dell’esercitazione.

 

E con questo è tutto. Ringrazio tutti i lettori che hanno seguito me e la Forum Media Edizioni Srl in questa esperienza. E’ probabile che la proficua, stimolante e piacevole collaborazione continui con altre idee editoriali. Se avete temi da consigliare, sono ben accetti.

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’autore a:

onorio@strutturista.com

Ing. Onorio Francesco Salvatore

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *