The Structural Engineer's Corner

Eng. Onorio Francesco Salvatore

I disegni tecnici II: i vari tipi di ancoraggio

Written By: Francesco Salvatore Onorio - Feb• 02•12

Sulla scia dell’articolo precedente, continuo a parlare di disegni tecnici, questa volta riferendomi alla nomenclatura impiegata per gli ancoraggi.

Quante volte abbiamo sentito termini come “gancio“, “uncino“, “forcella“? Ma cosa indicano? Ognuno di questi termini si riferisce ad una forma e ad un range di angoli ben precisi.

Vediamo qualche forma, iniziando dall’ancoraggio più semplice, ovvero “l’ancoraggio dritto“:

Il range per questa denominazione è:

0° ≤ α < 90°

(Si veda l’articolo “I disegni tecnici I: l’angolo di piegatura dell’ancoraggio” per capire cosa si intende per angolo di piegatura).

Vediamo ora la “piega“, (“bend” per gli anglofoni) caratterizzato da un angolo di piegatura superiore a 90°:

Il range per questa denominazione è:

90° ≤ α < 150°

Passiamo al “gancio“, caratterizzato da un angolo di piegatura α≥150°:

Passiamo ad un’altra piegatura molto nota, ovvero “l’uncino” (“hook” per gli anglofoni):

Infine, vediamo la “forcella“, detta anche ancoraggio “a cappio“:

E con questo è tutto, per ora.

.

.

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’autore a:

onorio@strutturista.com

Ing. Onorio Francesco Salvatore

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

One Comment


  1. […] al numero delle piegature, mentre il secondo al tipo di piegatura (si veda l’articolo “I disegni tecnici II: i vari tipi di ancoraggio“). Entrambi i caratteri sono variabili da 0 a 7 (con 9 riferito a piegature speciali con […]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *