The Structural Engineer's Corner

Eng. Onorio Francesco Salvatore

Opportunità di lavoro per ingegnere strutturista a Bologna

Written By: Francesco Salvatore Onorio - Nov• 25•10

Facendo fede alle finalità di questo sito, ovvero l’aiutarsi vicendevolmente, giro un’opportunità di lavoro per un ingegnere strutturista in zona Bologna. Leggete attentamente il testo che segue e valutate se siete interessati. I curriculum possono essere inviati a:

onorio@strutturista.com

Preciso che il sottoscritto non è in alcun modo legato professionalmente ai richiedenti.

A Bologna offriamo UFFICIO per ing. STRUTTURISTI

CHI SIAMO – Siamo un gruppo di 6 professionisti (5 ingegneri/ 1 architetto) e lavoriamo a Bologna. Ci associamo fra noi regolarmente e liberamente in base alle singole commesse.

Lavoriamo principalmente su edilizia esistente (restauri, ripristini) e nuove costruzioni (riproposizioni tipologiche).

CHI CERCHIAMOStiamo cercando un ingegnere strutturista (o un gruppetto) per reciproci scambi professionali. Dovrebbe avere

– una propria autonomia professionale e di firma

– esperienza nella progettazione e calcolo strutturale antisismico

– una buona conoscenza della NTC 14.01.2008

– interesse per gli edifici in muratura

COSA OFFRIAMO – Offriamo una postazione dedicata all’interno del nostro studio (Bologna, zona Mazzini).

Postazione dotata di

– Collegamento internet a banda larga

– Plotter a colori A1/a rullo altezza 62,5cm

– Scanner bianco e nero A3

– Scanner a colori A4

– Stampante a getto di inchiostro A4

– Fotocopiatrice A4/A3

– Manutenzione e fornitura cancelleria per i suddetti apparecchi

– Telefono, elettricità, riscaldamento, aria condizionata, mobile bar,…

IN ALTERNATIVA – Possiamo offrire anche 67 mq di ufficio open space in affitto nello stesso nostro stabile, riscaldamento autonomo, ampie vetrate, cablato fibra ottica, predisposizione aria condizionata. Edificio classificato. Ottima posizione mezzi pubblici, parcheggio con parchimetro.

N.B.

Clienti noi ne abbiamo, ma non garantiamo “il pane” a chi dovesse venire perchè le strutture sono solo una parte di quel che facciamo (poi chissà, da cosa nasce cosa…). Il fortunato prescelto dovrà avere un suo giro indipendente o comunque il desiderio di crearsene uno.


You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *